the best number one

The Best Magazine

Sfoglia la rivista

Creativo, senza cedere alle follie dell’effimero; attuale senza piegarsi alle imposizioni della moda.

Avevamo pensato di dare a questo secondo numero di The Best una voce comune, una linea di accordo che unisse i diversi articoli. Il mese di Febbraio per questo era perfetto: poteva rivelarsi  un concentrato di idee sul Carnevale, piuttosto che su S. Valentino o Sanremo. Ma poi abbiamo pensato che questo magazine deve essere e restare un luogo per chi ama giocare con  tutti i  possibili accostamenti di voci, colori e di idee. Abbiamo perciò privilegiato gli scambi culturali che attingono appunto energia e consapevolezza dall’incontro di espressioni diverse.

Immaginatevi quindi di entrare in una boutique esclusiva del centro,  dove troverete donne  che raccontano, con magistrale eleganza, di Sade e  creativi autori sardi che, con sfrenata passione, parlano in maniera dinamica  di musica … paragonandola alle richieste di una donna. La scelta della foto del mese è stata fatta con l’intenzione di ricercare uno stile raffinato e modaiolo, che metta a disposizione la capacità d’interpretare la nuova tendenza della “giovane” moda maschile.  Troverete le discussioni all’interno della redazione  in linea con l’evoluzione dello stile informale, ma non banale, di Sol’ e con la personalità eclettica e charmante di Arthur; mentre il buon taglio, l’ottima vestibilità e l’appartenenza a  una collezione raffinata saranno i punti di forza del blog consigliato per questo mese. Infine mille e ancor più pensieri, che sono certa vi calzeranno perfettamente: credetemi, per accontentare la vostra voglia di conoscenza  non abbiamo certo badato a spese!

In altre parole, un mix di lusso e quotidianità, sfarzo e sobrietà, con un pizzico abbondante di ironia, ideale  per tutti i gusti.

…e il meglio devo ancora raccontarvelo!

Quando una ventennale esperienza nella fotografia e una grande passione per la grafica ed il “bello” si fondono, possono dar vita ad un luogo della memoria, concepito non secondo una visione nostalgicamente retrò di vecchio mensile, ma piuttosto in una versione “concept” decisamente contemporanea di magazine.

Sono felice di presentarvi quindi con un fascino ed un’eleganza senza tempo, l’evoluzione di THE BEST. Un magazine tutto da sfogliare che si ripromette di guidare voi lettori in una progressiva ed entusiasmante scoperta, pagina dopo pagina … come una “caccia al tesoro” senza confini, né limiti di tempo.

Solindue

BUONA LETTURA !

The Best Magazine

(clicca sull’immagine)

27 pensieri su “the best number one

  1. Buongiorno ragazzi,
    dopo una buona dormita sono qui a ringraziarvi tutti quanti per il magnifici contributi che avete dato. Il vostro entusiasmo è stato energia pura. Andremo avanti così grazie, migliorando soprattutto grazie ai vostri consigli.
    Il vostro “Direttore” adesso si concede una vacanza: quattro giorni in mezzo al mare a fotografare le onde e i tramonti … Sol’ per voi.😉
    Ci sentiamo lunedì, leggete, leggete, leggete!

  2. Mamma che meraviglia…non ho parole, è stato tutto così emozionante, cliccare sfogliare, guardare…veramente sono senza fiato, mi sembra di far parte di una favola, come una bambina che scarta i suoi regali tra la sorpresa l’entusiasmo e la felicità…
    bello bello bello!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    kate

  3. ALè Oò, ALè Oò, ALè Oò, ALè, Oòò!
    Scusate, mi sembra di essere Sandra Milo (Sandrocchia forever!).
    No, non sto seguendo L’isola dei famosi. Quando mai!
    Non sono neanche ubriaco. Non ne ho bisogno, my friends…
    Ma sono finalmente riuscito nell’impresa di inviare un commento.
    Scusate, ora devo andare (ho un branco di chitarre elettriche cannibulucce alle calcagna), non posso fermarmi, I’m going down (Bruce ora pro nobis).
    Scherzi a parte, grazie a tutta la banda, Capa Sol’ in primis per avermi odspitato nonchè per avermi inserito tra i “creativi autori sardi”.
    A presto e… inchiostro libero!

  4. Ed eccomi anch’io… sono al mare in questo momento, e ritorno domani (un paio di giorni di relax dopo cotanta fatica…🙂 ).

    Il contatore delle visite è impazzito, probabilmente tanti lettori peferiscono leggere più che commentare, ma va benissimo lo stesso, e comunque, grazie a kATE (TI ASPETTO IN REDAZIONE CON UN ARTICOLO PRONTO DA PUBBLICARE… ) grazie a Ermanno per essere venuto a trovarci e grazie a Spazio e Riccardo per il loro prezioso contributo.

    Adesso leggiamo tutto con tranquillità, come si fa con un vero giornale e, sappiate che ho già delle idee rivoluzionarie per il mese prossimo, quindi, vi è concesso un meritato riposo, ma dopo…😆

  5. Dimenticavo, gli Articoli che abbiamo pubblicato, PRATICAMENTE li conosco a memoria, avendo preparato le pagine per la rivista, ma al mio rientro, domani sera, notte o al massimo sabato in giornata, li commenterò ad uno ad uno, per ognuno perché ho qualcosa da dire (in positivo ovviemente … :-))

    ‘Notte … E un saluto dal mare!

  6. Ciao amici di redazione e visitatori, finalmente un giorno di sole!!!!
    Arthur ti ho inviato per mail il mio articolo, visionalo con Sol e fatemi sapere…

    BACI BACI KATE🙂

  7. Sol ma da quanto è che non ti dico che stai facendo un lavoro straordinario e che sei una risorsa infinita non solo di idee ma di umanità di simpatia di energia e di calore…non una stufetta ma che hai capito?
    Volevo mandarti un abbraccio per te solo per te, è giusto!
    Smacckete kate

  8. Solarturindue, complimentoni a voi due per questo splendido lavoro che avete fatto, complimenti a tutti coloro che hanno scritto e partecipato alla composizione di cotanta bellezza.

    P.S. Vi piace il nick che vi ho appioppato come editorialisti?

    Ciaooo neh!

  9. @ Alan: caro Alan, che dirti… sei troppo forte, rido ancora per questo nick che ci hai appioppato e credo che Sol’, quando rientrerà, farà altrettanto.🙂

    Grazie per i complimentoni, è stato un lavorone ma, i risultati ci hanno ricompensato, pensa che alla pubblicazione del #1, il picco di contatti nel blog è stato di 548 (tutta gente silensiosa però … ) e poi la squadra è delle migliori e allora… ci manchi solo tu, so che Solindue ti aveva già fatto una proposta e… qualsiasi cosa ti ha offerto io raddoppio… (😆 ), vuoi aggregarti anche tu?

    Faccelo sapere, adesso siamo in pausa, ma quanto prima ricominceremo, anche perché ho delle idee grandiose per la “rivista da sfogliare”, il mio cervello è tutto un fermento e immagino che anche Solindue, dopo quattro giorni di mare, sarà piena di idee e quindi, dai, fatti sotto… aspetto tue notizie positive.
    Ciao, grazie e buon fine settimana.

    • Carissimo Arthur, innanzitutto sono molto felice di leggere del riscontro del vostro meritatissimo successo di questo vostro lavoro, che anche io ho apprezzato moltissimo.
      Ti ringrazio per l’offerta che mi proponi, ma sai che fare lavorare gli ultramillenari è un reato punito dalla legge con il taglio delle due dita medie delle mani, ed è ampiamente risaputo che quelle due dita sono le più usate per scrivere sul PC (la famosa tecnica dattilografica detta del Carabbbbiniere), quindi proprio per non farti correre certi rischi, ringraziando declino il tuo e vostro gentilissimo ed onorevole invito, ahahah.
      Io sono fatto per essere un tranquillo osservatore, e poi sono conosciuto come portatore sano di crudo realismo confuso e scambiato dai più per pessimismo, quindi il mio scrivere non sarebbe probabilmente molto compreso ne gradito e poi in verità sono molto pigro e non me la sento di prendere impegni , io amo essere e sentirmi padrone del mio tempo e fare le cose quando mi va di farle, senza un vero impegno nel tempo, quindi ancora ringraziando per l’onore concessomi , ti lascio con il mio classico ciaooo neh!

  10. @ Alan: ‘nnagg… lo sapevo che io con gli uomini non ho molto successo, dovevo lasciar fare a Sol’…😆

    Ma bando alla chiacchiere e all’ironia, va benissimo anche così, perché tu sei un lettore attento e puntuale in tutti i nostri blog e in effetti seguirci, visto che ognuno di noi (io, Sol’, Koala) si è ramificato (blog_articoli, blog_photo, blog_rivista…🙂 ) immagino non sia un’impresa semplice.

    Comunque se per qualche oscuro motivo tu dovessi cambiare idea, sai come trovarci.

    E parafrasando il tuo famoso detto… Ciaoooo neh!

  11. Arthur volevo dividere le due cose visto che di solito mando i complimenti insieme…ma questo è tutto per te…sei un redattore e un uomo dalle potenzialità straordinarie, umanità senza paragoni e cuore grande grande….trovarti sulla mia strada, un onore e un dono che non credevo mi toccasse in questa vita…il tuo modo di essere e di porti a chi ti sta accanto anche virtualmente riempie l’anima….grazie di esistere!
    kate

    • Confermo, sottolineo e mi associo al commento di Kate per Arthur.
      To ALAN:
      Sei libero di accomodarti nel salotto di Solarthurindue (😆 ) quando vuoi. Puoi lasciare qui le tue ciabattine e la copertina a quadri la trovi nel cassetto a destra … Sol’per te.
      To LAURA:
      Grazie per tutti i commenti che ci hai donato. Hai reso utili le nostre fatiche.
      To RICCARDO:
      Tifo da stadio per il tuo articolo: uno dei più cliccati … ah la genialità sarda …

  12. @SOLARTHURINDUE

    Grazie, voi sapete bene come viziarmi, uuuhhhmmm a proposito oltre alle ciabattine ed alla copertina, un bicchierino di cordiale noo? noi anzianotti ci teniamo tanto…ahahah

    Bravi ragazzi lavorate, lavorate così che andate benissimo.

    Ciaooo neh!

  13. @ Kate: maddai, così divento rosso come un peperone, si come quelli che in genere si mangiano un giorno si e uno no alla vigilia della festa dell’Incoronata Santissima figlia di Asdrubale e di Caterina dei Savoiardi Ingrippati, che mentre si scaldano a fuoco lento, poi si mettono sulla fiamma per farli abbrustolire, senza per questo farli bruciare, perché se no poi diventa un problema pulirli e condirli con olio delle vergini colline toscane e aceto di vino rosso fermentato in botti di rovere anticate con nodi all’ascolana, che è poi un’usanza della costa Amalfitana, ai tempi di Reginaldo cuor di leone, rappresentante dei viziosi che senza vizio non sanno stare, grande condottiero che ai tempi di Re Salomone, si vendette anche l’anima, per gozzovigliare notte e giorno, sulle colline dei monti Peloritani, insieme a mastro Turiddu, uomo tutto d’un pezzo, ma sensibile al fascino femminile, ma solo al calar del sole, quando i mariti se ne vanno al bar per farsi un tocchetto… ma se lo si interpellava e soprattutto se qualcuno gli faceva i complimenti, diventava roso come un peperone, allo stesso modo di Arthur, così che non sapeva più che pesci pigliare…😆
    E comunque, Kate, sempre e comunque, grazie a te.

    @ Solindue: come sopra…😉

    @ Alan: va la che qualcosa da fare la troviamo anche a te… (anche i commenti sono un lavoro…🙂 )

    @ Laura: ciao Laura, grazie della tua visita.

  14. I peperoni saranno pure rossi e difficili da pulire…ma sono fantastici e strabuoni…sulla pizza!!!!

    Ma anche con un filo di olio e poco aglio su crostini di pane…basta o mi viene fame!!!!!

    Baci baci a tutti
    kate

  15. Arthur, Sol, Kate e tutti tutti gli altri, perdonatemi per non essere passata fino ad oggi a fare i complimenti alla redazione e ad abbracciare tutti ma ho avuto dei problemucci che non mi hanno permesso, parzialmente risolti ma vedrete che ce la farò, come sempre ce la farò, me lo ha promesso il mio angelo personale e in lui ho fiducia. Grazie per avermi ospitato sto preparando una cosuccia, spero sia di gradimento dei lettori, vi lascio col mio solito inseparabile motto COMPORTATEVI MALISSIMO e ora aggiungo E SAPPIATE PURE DI FARLO PERCHE’ VE LO MERITATE😉
    Baci baci e BUON OGGI MONDO
    Folle Folletta

  16. Ah beh comportiamoci male!!!!
    IHIHIHIH e facciamolo sapendo che ce lo meritiamo….ma è una strafigata…
    e come si fa ad ignorare un invito tanto invitante e proibito….😉 si si seguo il consiglio
    Baci baci Follettina e anche a gli altri condomini del giornale😉
    kate

  17. Oggi vorrei prendere come base il giornale per fare a tutti i “Papà” Tantissimi Auguri…..di cuore….

    P.S. So per certo che molti “Papà” sono migliori di molte mamme….

    un bacione kate

  18. @ Kate: è vero, ma auguri anche alle Giuseppine e ai Giuseppe, che oggi è il loro onomastico (da noi, in Sicilia l’onomastico è festeggiato forse più del compleanno…)

    Buonagiornata!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...