La foto del Mese

… io ho un cuore

  by Koalanation

Maggio, la FOTO DEL MESE gioca in casa ! Ho scelto questa mia foto perché mi è costata una meravigliosa fatica: a pancia in giù, sdraiata sulla sabbia in balia del vento (e del freddo che mi segue anche in Sicilia), strisciavo sui gomiti in attesa che “la bestiola” si placasse, ma niente, continuava a venirmi incontro, a leccarmi, ad accucciarsi su di me . Esausta mi sono alzata dopo quasi un’ora di tentativi! Ma andare via non era facile, nè per me, nè per lui. Gliela dovevo, questa foto! E dopo tanta fatica, è bastato un attimo … “Trappy” vede il mio fedele collaboratore B. allontanarsi, guaisce, lo guarda, mi rituffo nella sabbia e scatto incrociando le dita !

Non si può dimenticare lo sguardo di un cane che ti supplica di portarlo via di lì!

(la foto è stata scattata sulla spiaggia di Trappeto vicino Palermo, Trappy è il nome che gli ho dato perchè almeno smettesse di essere nessuno!).

 

Non lasciarmi , dai.

Non c’è mai nessuno che giochi con noi qui . Hanno paura , dicono che il branco sia pericoloso.

Allora portami a casa, dai !

Non ti sei divertita a giocare con me oggi?

Io non ti lascerò mai , lo sai bene .”

(Bau)

E mi allontano, aghi nel petto .

http://koalaclick.wordpress.com/2009/11/20/come-un-cane/

_________________________________________________________________________________

Randagi, occhi tristi e senza speranza, orecchie basse, coda tra le gambe, passo spento. Passeggiano stanchi e senza vita per le strade del SUD, sono tanti, troppi, davvero troppi. Il loro canile è la strada, la spiaggia, la campagna, la loro vita è un vagare senza meta in attesa che un auto metta fine a tutto questo!

Randagi, occhi tristi e senza speranza, orecchie basse, coda tra le gambe. Spenti, intimamente morti. Giacciono stanchi in gabbie minuscole, sporche, sovraffollate nei canili abusivi del NORD. Sono tanti, troppi, davvero. Il canile è la loro tomba, se la vecchiaia, la fame, la sete o il freddo non metteranno fine a tutto questo, sarà la solitudine a farlo!

EMERGENZA … I NOSTRI MIGLIORI AMICI MUOIONO DI SOLITUDINE!

Annunci

5 pensieri su “La foto del Mese

  1. Mi fa pensare al mio cane, cucciola di un altro mio cane che ho preso al canile. L’avevano lasciata appena nata in un cesto dentro un bosco mentre andavano per funghi… Bleach.

  2. Hai scattato una fotografia che dice molto di più delle parole. Basta entrare in quello sguardo che cerca lontano, forse un ricordo, se mai ha avuto un padrone, o forse un segno che gli indichi una possibile via.
    A volte è proprio l’uomo l’unico animale feroce che sa provocare dolore, non per istinto ma per pura follia ed incapacità di amare, oltre ai suoi simili, anche il resto delle creature viventi.
    Ciao

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...