Una vacanza a Rodi

 by Antonella

Partenza ore 12 da Roma Fiumicino. Volo diretto per Atene, dove facciamo scalo, per poi ripartire alla volta di Rodi e, infine, raggiungere Lindos.

Abbandoniamo volentieri il cielo cupo di questi ultimi giorni di Maggio per ritrovarci sotto i caldi raggi di sole che splende su questa meravigliosa isola; un vero paradiso naturale.

© Antonella

La giusta ricetta per una vacanza rilassante e al tempo stesso stimolante, sembra avere il segreto del successo in questi pochi ingredienti che seguono, da gustare almeno in due ( meglio ancora se innamorati, ma con le amiche riesce lo stesso ): una bella struttura dotata di ogni confort , immersa nel verde, silenziosa, pulita, ordinata e accogliente;

terrazzo con piscina da dove perdere lo sguardo nell’azzurro del mare, per poi girarsi verso la montagna che sovrasta l’orizzonte;

spiaggia a pochi passi raggiungibile attraverso un roseto, cucina mediterranea, un’auto a noleggio, un po’ di spensieratezza e il gioco è fatto.

Benvenuti in vacanza a Rodi, l’isola di Apollo, il Dio del Sole!

Il nostro piccolo tour ha inizio il giorno seguente: da Lindos si percorre la strada verso sud per circa 45 minuti, dirette a Prasonisi, dove il Mediterraneo e l’Egeo si incontrano alle spalle dei surfisti incuranti dello spettacolo ( generalmente le acque dell’uno si mostrano assonnate, ma le spume dell’altro ruggiscono per risvegliarle !).

Dopo una mattinata di fatica intensa passata a spalmare la crema protettiva, spostare il lettino per far convergere al massimo i raggi di sole sulla pelle, aguzzare lo sguardo (intorpidito dal lungo inverno italiano) in direzione dei soliti surfisti sempre più incuranti – ahimè ! – risaliamo di nuovo verso Lindos, dirette al cuore del paesino arroccato sul monte, con le sue viuzze strette, traboccanti di prodotti artigianali. Ci dirigiamo soprattutto verso l’acropoli, addentrandoci in punta di piedi nel tempio di Atena, per rendere omaggio alla grandiosa Dea della Sapienza e della Guerra. Il suo spirito austero si percepisce ancora nel sito archeologico, avvolto dall’oro del sole e dal vento incessante.

Seduta per un istante, di fianco a me una stanca turista francese, apro la guida e leggo:

“ Si narra che Positone disputasse con Atena per chi avrebbe preso sotto la propria protezione la città di Atene. I due concordarono che avrebbe vinto la città colui o colei che avrebbe offerto il dono migliore.

Poseidone, con il suo tridente, aprì una fenditura nel suolo da cui sgorgò acqua.

Atena, a sua volta, colpì la terra col piede e germogliò il primo ulivo del mondo. Gli altri Dei , quali giudici della gara, diedero la vittoria ad Atena, che diede il suo nome alla città “.

© Antonella

Il viaggio prosegue verso nord, direzione Archagelos, famoso centro di produzione delle ceramiche, ma non ci fermiamo. Ci attirano di più le terme di Kalithea. Troviamo, infatti, un’atmosfera suggestiva : verso la spiaggia, la durezza delle rocce antichissime scolpite dagli elementi, contrasta con l’armonia e la dolcezza della struttura circolare: all’interno pavimenti in mosaico chiaro-scuro, pareti bianche, una mostra fotografica e un matrimonio fanno da cornice. Quello che mi colpisce di più, in realtà, è il giardino di piante di aloe di ogni grandezza, che si stende ai piedi di una piccola cascata e di alte conifere. Mi meraviglia vedere quanto e’ vecchia questa terra che mostra conchiglie fossili dietro le corpose foglie verdi dell’aloe. Mi colpiscono il suono leggero delle gocce d’acqua che scintillano e il suono del vento che scuote vecchi rami sopra di noi, fusi armonicamente tra di loro.

Sono sorpresa.

Non sono abituata ad essere immersa così profondamente nella natura. L’istinto mi dice di aprire i polmoni e respirare, di aprire la mente e far entrare quella luce, quei suoni, quelle sensazioni.

Lasciamo al tramonto questo posto meraviglioso per fare ritorno all’hotel, stanche ma contente.

© Antonella

L’isola di Rodi e’ un piccolo gioiello da esplorare con pazienza, entrando nei ritmi del posto. Le mete da raggiungere sono molte e tutte affascinanti: il mare, le montagne, i centri cittadini, le acropoli.

Il nostro tempo, purtroppo, è stato limitato. Pochi giorni e di nuovo sull’aereo per Roma.

Che strano effetto! Di solito un bel viaggio lascia il segno della nostalgia, invece, ogni volta chela mia memoria vi ritorna, mi ritrovo avvolta da una curiosa sensazione di eternità. La stessa, credo, che forse avvolge i turisti che per la prima volta visitano Roma, ed è la stessa che riemerge mentre scrivo questi ricordi, condividendoli con voi.

Auguro a tutti buone vacanze !

© Antonella

5 pensieri su “Una vacanza a Rodi

  1. Pingback: The Best number five | The Best Magazine

  2. Leggendoti, mi è venuta una sana invidia per quei luoghi che hai visitato.

    E ufficialmente… benvenuta tra noi, siamo veramente una bella squadra.

    A proposito, bellissime le foto, bel taglio, belle inquadrature, tecnicamente perfette. Brava!

  3. Prima o poi riuscirò a visitare L’ELLADE…
    Fortunatamente, non dovrò “portare” greco a settembre, come mi succedeva quando andavo al liceo… parlo ovviamente di secoli fa.
    Anche se non del tempo (più o meno mitico o mitologico) di Atena e Poseidone!
    Ciao.

    • IO CI SONO STATA GIA’ VARIE VOLTE. HO VISITATO MICENE, EPIDAURO, CRETA. DI SOLITO LA MATTINA E’ DEDICATA AL MARE E IL POMERIGGIO ( QUANDO LE SCOLARESCHE SONO ANDATE VIA ) ALLE VISITE AI SITI ARCHEOLOGICI.
      E RODI SI TROVAVANO ANCHE I CAVALIERI , LO SAPEVI ?
      UN MIX TRA RELAX, CURIOSITA’, BELLEZZA, CHE NON SMETTE MAI DI AFFASCINARMI. TI CONSIGLIO DI PARTIRE PER LA GRECIA, STA SOLTANTO A DUE ORE D’AEREO , SI MANGIA BENISSIMO, LA GENTE E’ CARINA E ACCOGLIENTE, SPESSO PARLANO ANCHE ITALIANO ( IL CHE NON GUASTA ) .
      P.S.
      PORTA IL CASCO PER QUANDO SALIRAI IN UNO QUALSIASI DEI TAXI !!!!!! GUIDA SPORTIVA E’ DIRE POCO !!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...