Blog creativo …

Collana mezzi cristalli con alcantara

by Pensierieperline

Perline di conteria argento, mezzi cristalli neri e crystal e poi ALCANTARA!!
questo materiale è la new entry per questa nuovissima creazione.

“Alcantara è un materiale composito, ottenuto dalla particolare combinazione di un processo di filatura e di numerosi processi di produzione tessili e chimici, che lo rendono un materiale estremamente resistente ma anche morbido, adatto a molteplici impieghi.

Alcantara viene utilizzata in numerosi settori applicativi per rivestire molteplici superfici e forme: nel mondo dell’auto (interni), nell’arredamento (principalmente per sedute e complementi), nello yachting, nell’abbigliamento ed accessori, nel settore hi tech.

Alcantara presenta elevate proprietà funzionali e caratteristiche tecniche differenziate a seconda del settore e della specifica applicazione. Il suo aspetto superficiale può essere modificato attraverso svariate lavorazioni.” Fonte Wikipedia

Mi sono ritrovata a voler creare qualcosa di diverso dal solito, qualcosa che impreziosisse e allo stesso tempo valorizzasse rendendo la mia creazione raffinata, così in una delle mie “spedizioni” perlinifere (alias shopping perlinoso) mi sono ritrovata tra le mani questo morbidissimo materiale, molto delicato al tatto e ho deciso che l’avrei impiegato nella mia nuova creazione.
Quello che propongo in questo numero nuovissimo del The Best Magazine è una collana; ma non voglio svelarvi subito tutti i dettagli di come è fatta perciò iniziamo come sempre dal materiale che vi serve per crearla anche voi da casa.

Materiale:

1 mezzo cristallo nero da 12mm

4 mezzi cristalli crystal AB 10mm

2 mezzi cristalli nero 10mm

6 mezzi cristalli crystal AB 8 mm

6 mezzi cristalli nero 8 mm

4 mezzi cristalli neri 6 mm

4 mezzi cristalli crystal AB 6mm

18 coppette argento da 8 mm

8 coppette argento 6 mm

2 copri corda argento

50 cm di alcantara nero

2 anellini

cavetto d’acciaio 50 cm

4 schiaccini

forbici

pinze a coni piatti

conteria argento

 

Procedimento:

Step1 Iniziamo col creare la combinazione di mezzi cristalli e conteria che assumerà la nostra collana in modo tale da rende poi più facile l’infilatura del materiale sul cavetto d’acciaio senza incorrere in errori (che posso sempre succedere) di successione delle perline.
In questo caso il mezzo cristallo nero da 12 mm sarà il centrale della nostra collana, i mezzi cristalli neri saranno racchiusi in entrambi i lati da due coppette argento che accoglieranno il cristallo; la collana è formata da un alternarsi di mezzi cristalli neri e di mezzi cristalli color crystal AB intervallati ciascuno da 2 perline di conteria color argento che danno ulteriori punti luce alla nostra collana spezzando anche un po’ il susseguirsi dei mezzi cristalli.
In pratica partendo dal mezzo cristallo nero da 12 mm andiamo a scalare di misura inserendo il mezzo cristallo da 10 mm crystal per poi farlo seguire da due perline di conteria, una coppetta argento 8 mm, un mezzo cristallo nero da 10mm, una coppetta argento da 8 mm, due perline di conteria argento e poi ripartiamo con la misura più piccola ovvero il mezzo cristallo da 10mm color crystal e continuiamo così fino ad ottenere sulla carta uno schema di partenza uguale a questo: In pratica metà collana sarà composta da: il mezzo cristallo nero centrale da 12 mm, mezzo cristallo 10mm crystal, mezzo cristallo 10mm nero, mezzo cristallo 10mm crystal, mezzo cristallo 8mm nero, mezzo cristallo 8mm crystal, mezzo cristallo 8mm nero, mezzo cristallo 8mm crystal, mezzo cristallo 8mm nero, mezzo cristallo 8mm crystal, mezzo cristallo 6mm nero, mezzo cristallo 6mm crystal, mezzo cristallo 6mm nero e mezzo cristallo 6mm crystal; ricordandoci di racchiudere i mezzi cristalli neri dalle coppette argento quelle da 6 mm saranno impiegate per gli ultimi mezzi cristalli neri da 6mm.

Step2: Ora possiamo procedere all’infilatura; come detto in precedenza le coppette saranno impiegate solo per i mezzi cristalli neri e si utilizzano infilandole in questo modo:

continuando a infilare i nostri mezzi cristalli intervallati dalla conteria seguendo lo schema esposto nel primo passaggio per entrambi i lati della collana inizieremo ad ottenere un risultato molti simile a questo:

(Io l’ho amabilmente definita una specie di “biscia” preziosa.)

Step3: Una volta che abbiamo finito di infilare tutti i nostri mezzi cristalli nell’ordine giusto possiamo procedere creando la chiusura della nostra collana. Prendiamo uno schiaccino e infiliamolo sul cavetto d’acciaio, con il capo libero, lo facciamo ripassare all’interno dello schiaccino in modo da formare un asola, tiriamo affinché l’asola diventi piccola.

e una volta raggiunta la dimensione desiderata con le pinze a punte piatte schiacciamo lo schiaccino.

Questa operazione farà in modo che il cavetto rimanga fermo e che i mezzi cristalli infilati risultino fermati da questo schiaccino.

Ripetiamo l’operazione anche per l’altro capo della collana ottenendo in fine questo risultato.Siamo a metà dell’opera manca ancora un ultimo passaggio, l’utilizzo dell’alcantara!

Step4: Prendiamo i nostri due copri corda a l’alcantara nero.

Facciamo in modo che un capo dell’alcatara nero si inserisca all’interno del copri corda (o anche chiamata chiusura a libro) con un dito teniamo ferma l’alcantara mentre con la pinza a punte piatte…

e andiamo a chiudere prima un aletta della chiusura a libro e poi l’altra aletta ottenendo questo risultato

Ripetiamo il passaggio anche per l’altro capo dell’alcantara.

Step5: Con l’ausilio degli anellini andiamo a collegare l’alcantara con il filo di mezzi cristalli fatto prima. Apriamo l’anellino aiutandoci con le due pinze (una a punte piatte e l’altra a punte coniche questo passaggio è stato spiegato anche in altri tutorial presentati nei numeri precedenti del The Best Megazine) facciamo un movimento rotatorio aprendo così un capo dell’anellino inseriamo al suo interno il copri corda e l’asola fatta con il cavetto  e andiamo sempre con l’ausilio delle pinze a ripetere il movimento rotatorio, stavolta nel verso opposto, chiudendo così l’anellino.
Ripetiamo questa operazione anche per l’altro capo della collana.

Abbiamo così realizzato la nostra collana.

L’idea alternativa può essere quella di tagliare in due l’alcantara e decidere di legarla dietro al collo con un nodo o un fiocco così facendo potremo decidere la lunghezza della collana riuscendo così ad abbinarla a diverse maglie o vestiti a seconda dei loro scolli oppure possiamo decidere di applicare un moschettone tagliando l’alcantara alla lunghezza desiderata chiudendo i due capi con i copri corda come per il passaggio precedente e sempre con l’ausilio di due anellini applicare la chiusura con il moschettone.

Come sempre vi auguro un Buon Lavoro!

11 pensieri su “Blog creativo …

  1. @ Pensierieperline: cara Ely, non so mai se complimentarmi con te per le tue creazioni oppure per le foto che fai per accompagnarle.

    Evvabè, DIPPIù, DIPPIù, per entrambe le cose.🙂

    • Grazie Arthur *__* io invece non so mai come ringraziarti per come mi sistemi l’articolo… ho visto la rivista e sono rimasta a bocca aperta… ormai sai padroneggiarti benissimo nel mondo delle perline.. sai subito come sistemarmi le foto😛

      Sono contentissima che le mie “modeste” creazioni piacciano… e devo molto a voi e alla rivista!

      Besos
      P&p

  2. Pensa che a colpo d’occhio, scorrendo le foto prima di leggere l’articolo, pensavo che di alcantara tu avessi trovato le pallottoline nere e che le avessi inanellate in luogo di pietre o cristalli.
    Bell’articolo.

  3. Mi son ricordato i tempi del liceo quando col mio compagno di banco realizzavamo delle collanine e dei bracciali colorati. Poi andavamo al Bastione, dove, su un’ampia terrrazza che domina la città di Cagliari, si teneva il mercatino dei “tappettari”. Stendevamo per terra la nostra stuoia e poi vendevamo ai passanti le nostre piccole creazioni. Era una cosa divertente e poi noi ragazzi riuscivamo a mettere qualche soldino da parte per le nostre vacanze. Un caro saluto, Fabio

  4. @Aracne: *__* grazie mille i tuoi come i commenti, come quelli di tutti gli altri, mi fanno piacere e mi spronano ad andare avanti con questo hobby!! in effetti è stato un caso che quel giorno avessi lo smalto di quel colore ma tutto sommato forse era già nell’aria che dovessi creare col nero?!? magari le unghie hanno influito 😆

    @Jaulleixe: grazie, in effetti non l’avevo mai usata e secondo me è un ottima alternativa al velluto o all’organza per certe creazioni😀

    @Luciano Marcelli: ehehe la foto inganna😀 però mi hai dato un ottima idea!! se le trovo farò una creazione con quelle!! però fino ad ora le ho sempre trovate di feltro😦 eppure mi piacerebbero tantissimo.. morbideeeeee… secondo me, se la faccio, finirò con l’ accarezzarla tutto il tempo😆

    @Valentina e Marta: nooooooo dai qui si tratta solo di infilare cristalli che hanno il buco grosso su un cavetto.. forse la parte “più difficile” è la chiusura… però dai magari con il tempo e l’esercizio questa pecca non ci sarà… se c’è la voglia si può far tutto😀 pure io non so fare tante cose eppure se mi ci metto qualche “schifezza” la tiro fuori😛
    Sono sicura che voi avrete senz’altro hobby e attività in cui riuscite meglio di altri.. e il tutto è molto spontaneo senza il minimo sforzo.. proprio come io con questo hobby.

    @Fabio: Ma dai?!? lo sai che pure io ho fatto l’esperienza dei mercatini, però da bambina😀 con i miei cugini d’estate facevamo dei braccialetti con i fili di cotone colorati ed altre cosucce da vendere… si non era molto fruttuosa la cosa.. ma vuoi mettere il divertimento nel farlo e poi c’era sempre qualche signora/e che comprava forse più spinta dalla simpatia che per la merce😀 che bei ricordi *__*

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...