Che colore ha la libertà?

by Antonella

La libertà e’ un sogno che possiamo solo donare, ma non vivere.
Molti, nel secolo scorso, hanno dovuto imparare la speranza, attraverso
l’attesa, quando nei panni dei migranti hanno attraversato l’oceano per
raggiungere l’America.
La generazione dei nostri nonni ha dovuto imparare la speranza, attraverso la
lotta, quando nei panni dei partigiani hanno dovuto affrontare la guerra,
assetati e affamati di libertà e giustizia.
La generazione dei giovani, oggi, deve imparare a donare, attraverso il
sacrificio della ricostruzione e il mare sempre mosso dello sconforto, la morsa
della rabbia che acceca. Deve passare attraverso un mondo di macerie sognando
la vita, perché solo attraverso il sogno di oggi potrà esserci vita per
qualcuno domani.
La libertà e’ un sogno che possiamo solo donare, ma non vivere.
Oggi non e’ permesso vivere e sopravvivere per qualcuno e’ già di per sé
un’impresa quasi eroica.
Che colore ha la libertà ?
Il rosso del sangue dei martiri e degli innocenti.
Ma che sapore ha la libertà ?
Il gusto a volte amaro della scelta.
E se fossimo davvero liberi donando i nostri sogni ?
Noi siamo le spalle su cui poggerà l’Umanità del futuro. Noi siamo i colori
che potranno vedere gli occhi dei nostri figli. Noi abbiamo l’atroce
responsabilità di lasciare che l’acqua della vita continui a scorrere
dissetando o avvelenando l’Uomo.
Ma se la vita dipende davvero dai nostri sogni,  cosa possiamo
sognare…
….cosa vogliamo donare?

Advertisements

4 pensieri su “Che colore ha la libertà?

  1. Chi sa donare la libertà ha un cuore libero e non saranno le catene dei tiranni ad imprigionare il suo pensiero e le sue emozioni.
    Ma non è facile essere consapevoli della libertà, che troppo spesso confondiamo con il fare ciò che “pensiamo”sia un nostro desisderio. La libertà è un modo di essere che possiamo donare in ogni momento del nostro vivere, senza essere eroi o grandi saggi, ma solamente condividendo con questo mondo possibile la nostra umanità.

  2. La libertà, secondo me, non può andare disgiunta dalla giustizia.
    Diceva infatti S. Agostino che senza giustizia, gli Stati sono solo “magna latrocinia”, grandi associazioni di delinquenti.
    Spesso parliamo di libertà ma non capiamo che senza giustizia, pace e lavoro la libertà è un concetto privo di contenuto.
    La nostra libertà è frutto della lotta contro il nazifascismo, di un’epoca in cui tutto era militarmente regolato.
    Dovremmo saper spiegare ai giovani che la libertà di cui godono ora non è il fatto di poter stare ore a chattare o a ballare ma qualcosa che è costata la vita di milioni di persone… la libertà è come l’aria: quando ti manca, muori o comunque, soffri.
    Non può essere confusa col semplice e volgare baccano, come fanno loro; forse, anche per colpa nostra.
    Ciao Antonella, ho apprezzato molto le tue riflessioni.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...