Musica

by SempreVento

Usciamo?

Io e te, da sole.

L’ombra fa sempre compagnia di notte.

Mi segue come una nota musicale.

Non perde un accordo.

E’ sempre musica dentro e fuori.

Non è mai un caso che esca con  me stessa.

Ogni tanto capita…è un po’ come

ascoltare un buon pezzo jazz, di

quelli che non passano mai di moda,

intrisi di quel” senso perfetto”, indelebile,

macigno leggero di un anima cantata.

Ma è solo il preludio a ciò che accadrà.

Prendo per primo l’accendino, le sigarette

Poi le chiavi. Son pronta

Infradito glicine, pantaloni morbidi di lino bianchi.

Hanno quattro tasche, ma ne basta una.

Una camicia arancione.

Il cellulare lo lascio a casa. Nessuno chiamerà.

Sono anni che il cellulare non squilla più di notte.

Aprendo il portone si apre un teatro.

Eccolo lì…un mondo di silenzio fatto di rumori

lontani. Di nessun lamento, di scricchiolii sereni.

Quell’alito leggero m’investe di suoni.

Ascolto e capisco.

E’ musica quell’aria fresca che ti tocca la pelle.

Che fa ritornare indietro nel tempo.

Mescolanze di ritmi, tamburi, chitarre, violini e pianoforti.

E acqua che scorre.

M’incammino in quella che sarà una sinfonia d’autore.

Nessun strumento escluso.

Dall’oceano si erge il ricordo più bello, che ha improntato la vita futura.

Il presente è un ripetersi d’onde. Il futuro trascina l’idea di un eterno

spartito.

E’ una notte serena.

Le note  si susseguono ad ogni passo.

Adesso lento, adesso incalzante.

Le note non muoiono mai.

Si amano.

Si baciano e abbracciano quei

fili antichi che tenaci serravano gli acuti alla terra.

La musica unisce il pensiero. E l’ombra segue

il mio passo.

Adoro la notte che va oltre ogni aspettativa.

E’ una musica che non lascia respiro,

è un colpo di scena, un assolo, una lunga parodia del silenzio.

E arriva un vento che un tempo era Scirocco.

Scivola tra le foglie, accarezza le fronde come a scuotere il tormento

di un’ ancora sepolta sotto la sabbia  di mare.

La sinfonia si adagia su un pezzetto di foglio, piroetta come un bambino allegro

Su e giù per i pensieri.

Ed è nuovamente musica incalzante, l’immergersi adesso, nel suono fecondo.

Ascolto una chitarra lontana. Una vieja guitarra dal suono indelebile.

E parto verso lidi felici. Ricordi di risate , espressioni pazzesche d’amore.

Abbracci travagliati, e grida gioiose.

Non c’è una nota stonata. Si uniscono gli arpeggi, perfetti.

E la festa volteggia intorno a me come veli di seta.

E come accade nella musica come spesso nella vita , una nuova “fioritura” si presenta ai miei

sensi assorti, come un profumo diverso.

Un auto attraversa i pensieri. Abbassa le note.

Profumo di gelsomini, intenso la notte, attrazione fatale, batticuore prezioso.

Passa solo uno spazio di tempo suadente

e il ritmo ritorna, e come cadenza perfetta prosegue nei passi.

Un viaggio a ritroso. Un emozione  consueta, come ogni volta che esco con Me.

T’ho visto, sentito, annusato e parlato.

Ho abbracciato la tua voce, il canto, la passione e tutto è stato innegabile sinfonia.

Forse è passata un’ora o tutta la vita e forse un minuto poteva bastare.

Il cielo è ancora immerso nel sonno.

Voglio fumare.

Sul pacchetto ho trovato un disegno,

la chiave di Sol.

Una voce assonnata e curiosa mi aspetta:

“Ma dove sei stata?”

Sorrido e risuona l’eco di tutto.

“ Ad un concerto”.

10 pensieri su “Musica

  1. Belle le passeggiate nella notte, quando tutto sembra essere nostro e i pensieri son liberi di vagare o di rincorrersi…l’auto li ha disturbati solo per un attimo,poi hanno continuato a giocare liberi fino al sorriso finale…sospetto attendano la prossima passeggiata🙂

  2. …..l’essenza…fatta di suoni notturni spesso è stata scenario nella mia vita….
    Adesso però accade di rado…come ieri sera che mi sono incartata con il lettoalle 22 ed ho dormito
    beata tutta la notte….svegliarsi poi alle 6.30….aria fresca…colore del cielo grigiorosa….
    anche questa è una parte di quell’essenza che fa pensare….
    buona giornata Carlita’s.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...