Uno stato di vigilanza continua

by Panirlipe

Sono in auto, fermo davanti al semaforo e osservo l’andirivieni degli scolari, le loro mamme al riparo dentro i SUV e gli addetti alla vigilanza con le mascherine sulla bocca. Dopo questo incrocio inizia la rampa che porta al cavalcavia e poi sorvola le due tangenziali e l’autostrada. Continua a leggere

Annunci

The Best number three/eleven

Copertina_TheBest_#3-11_min

 

La rivista da sfogliare    La rivista in Pdf da scaricare

Passati i trent’anni, la vita non è altro che…

by Pensieri Stranieri

Passati i trent’anni la vita non è altro che una clessidra incollata ad un tavolo che ormai ha ben poche sorprese da offrire. Almeno così era per me.

                   All’epoca avevo 45 anni, lavoravo come impiegata in una banca. Le mie giornate erano color grigio topo, un deprimentissimo grigio topo, la convivenza con mio marito, Paolo, ormai era diventata semplice, forse perché era scomparso qualsiasi tipo di comunicazione tra noi. Mi alzavo la mattina alle sette, preparavo la colazione a Paolo, bevevo una tazza di latte con un po’ di corn flakes e via a lavoro. Continua a leggere