TB.#1_ Il personaggio del mese

 

Eccomi qui in questo  f.f.f. (freddo fine febbraio) con una nuova rubrica, nella quale cercherò di presentarvi ogni mese un nuovo personaggio della rete. Così come lo vedo io.

Partirò nel raccontarvi Arthur, il nostro Art Director,  colui che da quasi due mesi lavora in redazione idealmente al mio fianco, mago dell’impaginazione artistica e del ritocco fotografico … in altre parole per me un’artista stellare.

In effetti mi sono documentata e vi ullustro con pochi miei commenti.

http://it.wikipedia.org/wiki/Arturo_(astronomia)

Arturo o Arcturus è la quarta stella più brillante del cielo , è una stella gigante rossa … forse con una leggera spruzzatina di bianco giusto sulle basette … o qualcosa di più.

Arturo ha una luminosità 110 volte superiore a quella del Sole, ma questo numero è sottostimato perché buona parte della luce emessa dalla stella è nell’infrarosso. Tenendo conto anche di questo, pensate: Arturo è 180 volte più luminoso del Sole.

Arturo è una stella dell’emisfero boreale: può essere osservata con facilità nei mesi da febbraio a settembre, dall’emisfero nord, come dire da adesso per altri sette mesi potremo leggere i suoi articoli ed i suoi commenti ovunque; la sua posizione, centrale su wordpress, fa sì che la stella sia ben osservabile in pratica da tutte le aree abitate della rete.

Visivamente si distingue per il suo colore arancione, molto vivo; si rintraccia con estrema facilità, prolungando la curvatura indicata dal timone del Grande Carro verso sud. In altre parole lo trovate nelle barre laterali in  ogni blogroll.

Secondo le recenti osservazioni del satellite Hipparcos, Arturo si trova ad una distanza di 36,7 anni luce, cioè è una stella piuttosto vicina; che Arturo fosse molto vicino era in realtà già noto, i suoi più di 50.000 visitatori lo confermano.

Ma le osservazioni del satellite ci hanno anche fornito due dati prima sconosciuti. Per prima cosa, si è trovato che Arturo è lievemente variabile, cambiando luminosità di 0,04 magnitudini in un periodo di 8,3 giorni … in pratica ogni suo nuovo articolo ci  fornisce una variabile di conoscenza più approfondita. Si pensa che la superficie della stella oscilli lievemente, una caratteristica comune nelle giganti rosse. Nel caso di Arturo, il fatto interessante è che è già noto che quanto più una gigante è rossa, tanto più sarà variabile. Arturo non è molto rossa (ricordate le spruzzatine di bianco sulle basette?) e si colloca dunque proprio sul confine tra la variabilità e la stabilità.

Hipparcos ha inoltre suggerito che Arturo sia una stella binaria, con una compagna circa venti volte più debole (Oh Cielo, povera stella!), e orbitante attorno ad essa così da vicino da porsi ai limiti della nostra capacità di rilevarla. Tuttavia, studi più recenti tendono a favorire l’ipotesi che sia una stella singola … rivelazione che non può che far gioire noi stelline femmine!

 

 

by Solindue

Annunci

2 pensieri su “TB.#1_ Il personaggio del mese

  1. Pingback: the best magazine_#1 « arthur…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...