TB.#1_creazioni

 

  

Tubolari per armadi alla lavanda

Ecco qui come realizzare dei tubolari per armadi alla lavanda.

Occorre:

 Pout pourri alla lavanda in pezzi non troppo grossi.

  • nastro di organza bianco (5 o 6 cm di larghezza x 60 o 70 cm di lunghezza)
  • ago e filo di cotone bianco
  • nastro di raso sottile (bianco e lilla)
  • avanzi di pizzo macramè
  • pistola di colla a caldo

Procedimento: 

  1. Realizzare il tubolare: prendete il nastro di organza, piegatelo in due nel senso della lunghezza e cucite i lati (lungo la lunghezza, senza lasciare troppo bordo) con del filo di cotone bianco fino a 1 o 2 cm dalla fine; avete realizzato un tubolare di circa 30 – 35 cm.
  2. riempite fino a 4 – 5 cm con il pout pourri alla lavanda
  3. chiudete il “sacchettino” così ottenuto cucendolo con lo stesso filo di cotone
  4. ripetere la stessa procedura fino a 2 – 3 cm dalla fine del tubolare
  5. ripiegate l’ultima parte del tubolare lasciata libera e chiudetela cucendola con lo stesso filo di cotone
  6. coprite le cuciture orizzontali con il nastro di raso; usate la colla a caldo per applicarli sopra alle cuciture
  7. ritagliate il pizzo macramè, in modo da ottenere dei “motivi” da applicare con la colla a caldo al centro di ogni “sacchettino” ottenuto
  8. ricavate un anello sufficientemente grande col nastro di raso, da poter appendere il tubolare alle gruccie nell’armadio, ed incollate con la colla a caldo le due estremità alla fine del tubolare ottenuto.

Note: alcune mercerie vendono i tubolari già pronti, in tal modo non avrete bisogno di realizzare voi il tubolare col nastro di organza. 

La pistola di colla a caldo la potete trovare in qualsiasi negozio di “fai da te”. 

 

(Particolare del sacchettino con il pizzo macramè applicato)

 

 

 

 

by Emaki81

Annunci

3 pensieri su “TB.#1_creazioni

  1. La mia pistola a caldo non aspettava altro che qualcosa di carino da incollare. Direi che è giunta l’ora di tirarla fuori dalla scatola del bricolage.

    Complimenti per questa creazione perchè è davverno carina, profumata e molto estetica.

    Io e te abbiamo in comune la creatività, io però vado più di pennelli.

    Un abbraccio Stella

  2. Pingback: the best magazine_#1 « arthur…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...