TB:#2_orme ed impressioni

_______________________

La stagione splendida 

Lentamente le giornate si allungano,

come fossero sogni che trovano appigli

e diventano veri.

La luce si spande gradevole

oltre il solito giorno,

si srotola aggiungendo colore alle ore.

Preme la gemma sul ramo

assaporando i tiepidi raggi di sole,

il canto del bosco le chiede un sorriso

da regalare ad uno sguardo sincero.

Ovunque qualcosa si muove,

è il respiro di una forza comune,

impercettibile ai sensi ma inarrestabile.

Immersi nel ritorno di questa stagione,

anche l’uomo avverte nuove emozioni,

e spoglia le proprie paure

dal freddo rigore invernale.

C’è posto per la bellezza di mandorli in fiore,

per ammirare la forza di semi che germogliano ancora,

per leggere pensieri che danno fiducia

e si liberano in azioni d’amore.

Il primo vento che mitiga la frescura dell’aria,

avvolge come fosse un abbraccio,

bacia ed accarezza come fosse un amante,

a cui si concede un pezzo di cuore

e si chiede soltanto di continuare ad amare.

_____________________________________

Spaziocorrente

3 pensieri su “TB:#2_orme ed impressioni

  1. Pingback: Primavera e… « arthur…

  2. Come sempre, caro Spazio, la tua prosa è molto “delicata”, indice di un animo sensibile. Sarebbe bello poterle leggere ad alta voce queste tue parole, e chissà che magari non c’inventiamo qualcosa per poterlo fare, una sezione della rivista da ascoltare, che dici, non sarebbe una bella idea?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...